domenica 16 febbraio 2014

Cuori di pasta sfoglia con mousse al prosciutto cotto (più un altro antipastino semplice e sfizioso!)


Ieri ho pubblicato il post del menù di San Valentino (QUI), ma ho voluto dedicare più spazio alla torta Lindt; oggi invece voglio darvi la ricetta di due antipastini veloci e semplicissimi, che sono stati molto apprezzati!

I primi sono dei CUORI DI PASTA SFOGLIA CON MOUSSE AL PROSCIUTTO  (ho preso ispirazione dal sito giallozafferano):



Non sono altro che dei vol au vent a forma di cuore!

Ingredienti (per 8 cuori):
  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia
  • 1 uovo
per la mousse:
  • 250 g di prosciutto cotto
  • 300 g di philadelphia (o un altro formaggio spalmabile, io per esempio stavolta ho utilizzato la robiola)
  • panna q.b. 
  • un pizzico di sale


  1. Srotolate la pasta sfoglia e ricavate 24 cuori con uno stampino apposito; di questi 24, 8 bisogna lasciarli interi, mentre i restanti, con l'aiuto di uno stampino a forma di cuore più piccolo del precedente, devono essere forati nuovamente.
  2. Ora sovrapponete due cuori più piccoli forati sopra ciascun cuore intero, ricordandovi di spennellare con l'uovo sbattuto tutti gli strati, per far aderire bene i bordi (anche l'ultimo)
  3. Mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti
  4. Sfornateli e lasciateli raffreddare
  5. Decorateli a piacere
Io per esempio ho voluto inserire all'interno di essi la mousse di prosciutto cotto: basta mettere tutti gli ingredienti sopra indicati in un contenitore abbastanza alto e frullarli col Minipimer fino a che non si ottiene un composto spumoso ed omogeneo.


Ora invece vi mostro gli altri, o meglio le altre: le cosiddette FETTE


Non so chi di voi le ha mai viste, ma dalle mie parti sono molto richieste nelle paninoteche. Non sono altro che fette di panini (quelli fatti apposta per i panini caldi) farcite.

Ingredienti:
  • panini bianchi
  • pomodori
  • salsa tonnata (tonno + maionese)
  • fette di scamorza affumicata
Semplicissime da preparare: innanzitutto bisogna tagliare in due i panini e metterli nella piastra per qualche minuto; intanto pulite, tagliate a pezzetti piccolissimi, e condite con olio e sale i pomodori;  preparate la salsa tonnata (io preferisco prepararla da me, anche perché non frullo il tonno... mi piace sentirlo nella salsa).
Quando i panini sono sono ben piastrati, potete disporli su un piano e farcirli uno ad uno: prima un bello strato di salsa tonnata, poi i pomodori ed infine una bella fetta di scamorza affumicata sopra. 
Mettetele in forno fino a quando non si scioglie la scamorza.
Una vera delizia!


Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram

sabato 15 febbraio 2014

Torta Lindt + menù di San Valentino


Ieri è stata una giornata davvero faticosa, io e mia cognata abbiamo dovuto inventarci quasi all'ultimo minuto il menù di San Valentino... ma alla fine ce l'abbiamo fatta e la serata è andata benissimo! Ma tra cucina e tutto il resto, non sono riuscita a pubblicare prima il post! Ci tenevo però a farvi vedere cosa ho combinato :P




Poi magari domani vi dirò qualcosa in più sul menù (tipo la ricetta dei cuori di sfoglia salati con mousse al prosciutto), ma ora...
dulcis in fundo...


La fantastica TORTA LINDT! Ne ho sentito parlare talmente tanto, che non ho resistito ed ho voluto provarla anch'io! Ringrazio la mia amica Letizia (che conoscerete tutte, ha un blog di cucina fantastico: in cucina con Lety) che mi ha fatto conoscere questa torta!

Ecco gli ingredienti (per una tortiera da 25-28 cm)
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di burro
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
per la glassa:
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di cioccolato al latte Lindt (ma va bene anche una tavoletta di cioccolata di un'altra marca, io per esempio ho utilizzato quella di Icam ciocopasticceria)
  • 100 gr di Lindor al latte (se non li avete, andranno comunque bene 100 g di altro cioccolato al latte)
  • 200 ml di panna liquida per dolci




Preparazione:

  1. fate sciogliere in un pentolino il burro ed il cioccolato fondente
  2. montate le uova con lo zucchero in una ciotola fin quando il composto diventa spumoso
  3. aggiungete il cioccolato sciolto al composto precedente, poi la farina ed il lievito setacciati, continuando a montare fino ad ottenere un composto omogeneo
  4. versate il composto in uno stampo per crostate (di quelli con la scanalatura sulla base) ben imburrato ed infarinato
  5. cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa 30 minuti
  6. intanto che la torta è in forno, preparate la glassa: mettete in un pentolino il burro, il cioccolato al latte, i cioccolatini e la panna per dolci; cuocete mescolando ogni tanto, fino ad ottenere una glassa liscia e omogenea
  7. una volta cotta la base della torta, toglietela dal forno e capovolgetela sul piatto da portata
  8. versate la glassa all’interno della scalanatura 
  9. ora mettetela in frigo e fatela riposare per almeno 2 ore, o comunque fino a che non la servite.
 
Visto che ieri era una giornata particolare, io e mia cognata abbiamo voluto decorarla con dei cuori di cioccolata bianca, ma voi di sopra potete lasciarla liscia così com è, oppure aggiungergli dei cioccolatini Lindor, per richiamare il norme della torta :)

E’ semplicissima da preparare, nonché buonissima! E vi dico che il giorno dopo è ancora più buona! E' già sparita :D



La ricetta potete trovarla anche sul sito di Misya (QUI)




Follow me on 
 FacebookTwitter  - Bloglovin' -
 Google+ - Pinterest - Instagram