lunedì 15 luglio 2013

Il melograno (o meglio, la melagrana!)

Image and video hosting by TinyPic


Questo delizioso e colorato frutto (simbolo di fertilità) è ricco di Vitamine A,B,C,E e K, e Sali minerali come potassio, manganese, zinco, rame e fosforo, e contiene inoltre acqua, zuccheri, fibre e grassi.
Si presenta come una bacca molto robusta, costituita all’interno da cavità contenenti chicchi rossi, succosi e profumati, e dalla buccia esterna dura e spessa.
100 g di melagrana contengono solo 50-60 calorie, ma occhio a non esagerare perché contiene molti zuccheri ed in caso di quantità eccessive può essere considerata tossica e/o avere degli effetti negativi.

Per chi ha poca pazienza non è il frutto ideale visto che sbucciarlo e mangiarlo richiede del tempo  (la parte edibile è pari al 60% circa): dopo averlo aperto con un coltello è necessario spaccarlo in più parti ed estrarre i semi staccandoli dalle membrane a cui sono fissati; e non è il massimo nemmeno per chi odia i semini, infatti c’è chi non li ingerisce proprio, ma preleva solo il succo; è importante però sapere che questi contengono acidi grassi essenziali, quindi è un peccato buttarli.

Veniamo alle proprietà/benefici:
  • È  un ottimo antiossidante grazie al contenuto di flavonoidi
  • È un valido aiuto in caso di inappetenza
  • I semi hanno proprietà depurative, diuretiche ed astringenti
  • Il succo: 
    -protegge il cuore (migliora la circolazione cardiovascolare), -ha un effetto gastroprotettivo
    e che possa alleviare i sintomi della menopausa (osteoporosi, artrite,depressione);
    -contiene l’acido ellagico, che ci aiuta a sconfiggere le cellule cancerogene, ed è
    efficace quindi contro l’insorgenza di tumori ed anche l’Alzheimer;
    -ha effetti positivi anche sull’apparato sessuale maschile (aiuta a curare la
    disfunzione erettile);
    -
    contenuto nei cosmetici, dona effetti benefici anche alla pelle
  • Pare che le radici abbiano proprietà antibatteriche e antielmintiche
  • La scorza essiccata e ridotta in polvere è ricca di tannini e, utilizzata come decotto, è utile in caso di diarrea
  • l'infuso preparato con i petali dei fiori di melograno è utile invece per rinfrescare il cavo orale, in particolar modo le gengive

Buonissimo mangiato semplicemente come frutto, ma anche come succo o bevanda (è difficile trovarlo puro al 100%, infatti la maggior parte delle volte viene miscelato con altri frutti, zucchero e acqua, ma si può benissimo preparare in casa, anche se ci vuole tanta pazienza!), integratori (che possono però inibire l’efficacia di alcuni farmaci, per questo è importante sentire prima il parere del vostro medico), è perfetto per guarnire diverse pietanze come dessert (es. budini, gelati), arrosti, risotti, ecc. o per condire insalate.
Image and video hosting by TinyPic
Quando acquistate questo frutto, ricordatevi che deve essere bello sodo e non molle o ammaccato, ed il colore della buccia non deve essere troppo omogeneo e non deve essere né troppo rosso né troppo tendente al giallo/marrone ma una giusta via di mezzo, per evitare di trovare all’interno il frutto troppo secco o acerbo ed aspro. Se la melagrana si presenta integra, può essere conservata, in un luogo fresco ed asciutto, fino a 10 giorni. Ce ne sono di diverse varietà, ma in Italia le più diffuse sono: Dente di cavallo, Profeta partanna, Salinunte e Neirana.


Stagionalità: l’albero del melograno fiorisce in primavera/inizio estate, ma il frutto non matura prima della fine di settembre/ottobre (ottimo da raccogliere e gustare quindi in autunno).

Lo sapevi che? Per MELOGRANO (pianta: punica granatum, appartenenete alla famiglia delle Punicacee) s'intende l'albero, ma il termine corretto del frutto è al femminile, quindi MELAGRANA.


Image and video hosting by TinyPic



11 commenti:

  1. buono,a me piace molto questo frutto e non sapevo avesse tutte queste proprietà...grazie per le info :)

    RispondiElimina
  2. Avete visto l'albero di melograni in fiore? Fa dei fiori stupendi, meravigliosi!!! Grazie dei tuoi ottimi consigli

    RispondiElimina
  3. ma sai che a me piace tantissio questo frutto? questo inverno c'ho fatto l'arista di maiale con il succo..mentre per la cosmetica consiglio un buonissimo doccia schiuma dr organic!

    RispondiElimina
  4. io lo adoro! pensa che quando ero incinta di gloria...pieno inverno...avevo solo desiderio del melograno!!!! mio marito è riuscito a trovarne un paio girando mezza puglia....poi andavo avanti a succhi!

    RispondiElimina
  5. è un frutto buonissimo, anche perché gustandolo chicco per chicco, non ti stanca mai e ne vuoi sempre ancora

    RispondiElimina
  6. è davvero buono :) bellissimo il nuovo look :D

    RispondiElimina
  7. Io amo la frutta e la melograna mi piace da morire *.* bella la nuova grafica :-*

    RispondiElimina
  8. non mi piace x nulla questo frutto, anche se è molto bello da vedere e ricco di proprietà.

    RispondiElimina
  9. Io non lo amo come frutto e poi si trova poco nei piccolo super market vicino a casa mia..però voglip provare un bagnoschiuma di yves roches :) Eli

    RispondiElimina
  10. è il mio frutto preferito e tu sei sempre mitica adoro leggerti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...