martedì 18 gennaio 2011

I cibi che gonfiano

Image and video hosting by TinyPic 


Il gonfiore della pancia a fine pasto può essere dovuto all’eccessiva deglutizione d’aria durante i pasti o alla produzione esagerata di gas da parte della flora batterica intestinale. Per evitare tutto ciò basta avere alcuni accorgimenti:
-         mangiare lentamente e masticare bene, poiché se ingeriamo il cibo troppo velocemente ingeriremo anche una gran quantità d’aria (per questo è importante anche non parlare troppo durante i pasti!)
-         non andare a dormire subito dopo aver mangiato
-         meglio niente frutta dopo i pasti
-         praticare un’attività fisica regolare
-         evitare le bevande gassate ed i cibi molto grassi
-         ridurre il consumo di caramelle e chewingum (e sigarette!)

Ecco alcuni alimenti che favoriscono la produzione di gas intestinali:  latticini, fagioli, piselli secchi, soia, lenticchie, cavoli, ravanelli, cipolle, broccoli, cavolfiore, cetrioli, prugne, mele, banane e uva secca; questo non significa che dobbiamo completamente eliminarli dalla nostra dieta, ma semplicemente consumarli con moderazione.
Gli alimenti che riequilibrano la flora batterica ed hanno quindi effetti benefici per l’intestino sono lo yogurt, il parmigiano ed il pesce (che grazie ai suoi preziosi omega3 è in grado di ridurre le infiammazioni responsabili del gonfiore).

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...